Spesso mi ritrovo a pensare come il motivo per cui in Italia non vediamo molte ragazze vestite in gonna, collant e tacchi alti sia perchè, di solito, farlo significa essere bersaglio delle solite urla becere dei maschi italiani…ma recentemente ho cominciato a pensarla diversamente.

“Poche cose son brutte come le calze color carne”

Questa è la frase agghiacciante (almeno dal mio punto di vista) pubblicata qualche giorno fa su Facebook da una ragazza di trent’anni che conosco. Ora… è vero che lei sicuramente è il classico tipo che MAI indosserebbe gonna e tacchi alti…ma il problema è che il suo messaggio ha ricevuto 12 like ed un sacco di commenti di ragazze che concordavano con lei!

E allora davvero…forse non è tutta colpa delle urla becere dei maschi italiani…forse il motivo per cui vediamo poche donne con i collant in giro, e meno ancora con gli elegantissimi collant color carne, è da ricercare nella nostra cultura…dove le uniche ad indossare calze color carne sono le donne anziane…e quindi…alla fine si crede che le calze color carne siano “da vecchia”.

Onestamente…mi deprime leggere su Facebook cose di questo tipo…a voi no? Secondo voi cosa possiamo fare per cambiare questa mentalità? Forse dobbiamo soltanto sperare che aumentino sempre di più celebrita come Sara Tommasi? Ditemi la vostra opinione nei commenti di questo articolo…perchè io, davvero, non so proprio che pensare…

 

calze color carne   Il fallimento delle ragazze italiane (da Donne In Collant)

La discussione su quanto sono brutte le calze color carne